Casual friday #2 – Maionese di Chiappareddi

casual friday ok

 

La ricetta informale di oggi è la MAIONESE DI CHIAPPAREDDI. Per chi non fosse  siciliano, “i chiappareddi” non sono altro che i pomodori secchi, che oggi ci hanno ispirato nella creazione di una maionese inusuale e dal gusto molto particolare.

I chiappareddi sono indubbiamente un pezzo della tradizione siciliana che ci riporta alla mente l’immagine delle nostre nonne le quali, davanti alla porta di casa, lasciavano ad essiccare i pomodori sotto la vampa del sole. Ancora oggi, la nostra mamma, ogni estate, si cimenta nel far essiccare al sole pomodori, peperoni, melanzane e salsa di pomodoro per utilizzarli nella cucina di tutti i giorni e poterli gustare anche in inverno.

Ma andiamo alla ricetta… Ovviamente la maionese fatta in casa è tutta un’altra cosa, e con l’aggiunta dei pomodori secchi acquista un sapore davvero unico!  Vi consigliamo di provarla come salsa da accompagnare a stuzzichini vari per i vostri aperitivi (è perfetta sui fritti!) o, più semplicemente, di usarla per insaporire del petto di pollo grigliato.

E’ risaputo che la preparazione della maionese è un pò delicata, ma seguendo i piccoli accorgimenti che vi suggeriremo vi renderete conto di quanto sia facile ottenere una gustosissima maionese fatta in casa!

Maionese di chiappareddi

Ingredienti:

  • 2 tuorli d’uovo
  • succo di 1 limone
  • 1 bicchiere di olio di semi (o olio e.v.o.)*
  • pomodori ciliegino essiccati
  • 3 foglie di basilico
  • sale

Rompete le uova** e separate i tuorli dagli albumi. In una terrina, battete delicatamente (con una forchetta o con una frusta metallica) i tuorli insieme ad un pizzico di sale. Appena i tuorli sono ben amalgamati, iniziate a versare a filo l’olio, continuando a battere con la frusta e assicurandovi che l’olio venga assorbito completamente dai tuorli***. Per finire, incorporate il succo di limone. A questo punto la maionese classica è pronta.

Passiamo alla seconda fase. Passate al mixer i pomodorini secchi (considerate 8-9 pomodorini circa. Li trovate sempre tagliati a metà, quindi 16 o 18 metà di pomodorini. Se usate i pomodori secchi grandi, usatene circa un terzo di questa dose) insieme alle foglie di basilico e ad un cucchiaio d’olio. Dovrete ottenere un trito finissimo, dalla consistenza cremosa. Unite la maionese al composto ottenuto e passate ancora al mixer per pochi secondi. Servitela in tavola in una ciotolina o nella salsiera classica.

Il vostro casual friday è servito!

*Nota 1: noi abbiamo usato l’olio e.v.o., ma sappiate che, se opterete anche voi per questo, il gusto dell’olio sarà molto persistente all’interno della salsa. In tal caso, vi consigliamo di mettere un pò meno di un bicchiere di olio. Se invece preferite che la vostra maionese abbia un gusto più delicato, scegliete l’olio di semi.

**Nota 2: per la buona riuscita della maionese è fondamentale che le uova non siano fredde, altrimenti la salsa può “impazzire”. Quindi, ricordatevi di togliere le uova dal frigorifero almeno un’ora prima della preparazione.

***Nota 3: Incorporare l’olio poco per volta è importantissimo! Non aggiungetene altro finchè quello già versato non sarà stato assorbito totalmente.

 

Annunci

11 thoughts on “Casual friday #2 – Maionese di Chiappareddi

  1. Eccomi qui nel vostro splendido spazio! Complimenti davvero, ora me lo metto nei preferiti e non vi perdo più! Una maionese davvero insolita e gustosa, adoro i pomodorini secchi e qui ci stanno benissimo! Buon w.e. e a presto!

    Liked by 1 persona

  2. Pingback: Casual friday #2 – Maionese di Chiappareddi | Food Blogger Mania

  3. Pingback: Crocchette di melanzane | Pani cunzatu

Lascia il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...